Windsurf e kitesurf: i migliori spot all’Elba - I Love Elba!
Top
  >  In evidenza   >  Windsurf e kitesurf: i migliori spot all’Elba

Negli ultimi anni sia la tavola a vela che il surf trainato dall’aquilone hanno preso piede velocemente all’Isola d’Elba. La particolare conformazione della costa, le condizioni climatiche e la presenza costante dei venti, sono infatti condizioni naturali che rendono molte località luoghi privilegiati per praticare windsurf e kitesurf praticamente tutto l’anno.

Soprattutto per gli amanti del kitesurf, che non necessita di venti forti come la tavola a vela, le possibilità diventano innumerevoli!

Gli spot ideali per fare kitesurfing sono i golfi dell’Elba che offrono ampie spiagge come quelle di Marina di Campo, Lacona, Procchio, Biodola e Lido di Capoliveri. Per chi cerca maggior adrenalina la Costa del Sole è quella più esposta ai venti intensi, soprattutto il tratto che da Pomonte giunge fino a Chiessi: queste sono le zone preferite dagli appassionati di windsurf. Le spiagge però in questo versante sono abbastanza piccole e di ghiaia quindi se non si è abili la partenza potrebbe essere difficile e pericolosa.

Capo Bianco

Questa spiaggia in condizioni di vento moderato è un buon banco di prova, sia per divertirsi che per allenarsi. Con venti forti da nord (N/W) le onde alzate sono fantastiche, a volte tubano e sono regolarissime, nonché molto grandi (fino a 5-6 m in condizioni massime).

Scaglieri

Un piccolo capolavoro della natura che si affaccia nel golfo della Biodola. Entrambe le spiagge sono molto frequentate da surfisti soprattutto con le onde di scaduta per venti da nord, nord-ovest.

Procchio

Da prendere in considerazione soprattutto con vento di ponente e maestrale per la sua costa sabbiosa e le condizioni di onda e inclinazione del vento rispetto ad essa. Possibile spot anche con venti di scirocco per acqua piattissima e vento side-off (cioè che arriva dalla spiaggia e quindi va contro le onde). Canali di uscita alle estremità della spiaggia.

Chiessi

Probabilmente è lo spot più famoso dell’Isola d’Elba. Essendo sulla punta ovest dell’isola, con i venti provenienti dal mare le uscite sono sempre interessanti, soprattutto per l’onda che proviene dal mare aperto. Il maestrale termico soffia in modo ottimale con una frequenza superiore alla zona di Lacona e Lido di Capoliveri e con un’ intensità tra i 12 e i 22 nodi. Buone sono anche le condizioni con vento da sud, specie lo scirocco, che nelle ore più calde raggiunge una buona intensità. A Chiessi la costa è totalmente rocciosa, quindi occorre fare attenzione nella fase di uscita e di rientro.

Curiosità: Questa splendida località ha ospitato per più di 15 anni, regate formula e slalom, di tutti i livelli: dalla Coppa Italia Formula Windsurfing, al Campionato NAZIONALE di Formula Windsurfing.

Pomonte

Anche Pomonte è tra gli spot più ventosi dell’Isola d’Elba. Il vento termico pomeridiano che caratterizza questa zona dell’Elba, garantisce agli appassionati di windsurf bellissime surfate in mare aperto su acqua piatta.

Marina di Campo

La posizione di questa baia, privilegiata rispetto ai venti predominanti, la rende sicura per le prime uscite ed esaltante per gli esperti, sia in condizioni di mare piatto che con onda formata. Con venti da sud il fondale di sabbia alza onde pulite e regolari e non troppo grosse. Canali di uscita alle estremità della spiaggia.

Lacona

È la spiaggia più grande che si apre nell’omonimo golfo. Anche in questo caso, è di sabbia dorata e i venti che spirano sono il Maestrale e lo Scirocco.

Margidore

Uno tra gli spot migliori per praticare surf all’Elba, soprattutto con la scaduta delle mareggiate da Sud. È una spiaggia abbastanza grande, circa 750 metri di lunghezza, interamente composta da piccoli sassolini levigati.

Lido di Capoliveri

Un’ampia spiaggia di sabbia dorata, facilmente raggiungibile dal centro abitato di Capoliveri. I venti che soffiano in questo spot sono il maestrale e lo scirocco. Con venti da sud il vento entra con tutta la sua forza e il fondale alza onde altissime ma irregolari. Se il vento non è troppo forte allora è uno spot facile e divertente.

Innamorata

Un piccolo spot “servito” da diversi venti.

Naregno

Una spiaggia di piccoli ciottoli e fine sabbia dorata. In questo caso, il vento che vi permetterà di fare windsurf è il levante.

Schiopparello e Magazzini

Sono gli spot del golfo da tenere come riferimento. Essendo all’interno di un golfo abbastanza chiuso rendono abbastanza sicure le uscite. I venti da ponente raggiungono delle notevoli intensità, ma le condizioni del mare sono sempre molto calme. La spiaggia di Schiopparello è da tenere in considerazione anche con vento di Scirocco.

Sulle spiagge più grandi e più popolari dell’Isola d’Elba si trovano inoltre varie scuole e noleggi windsurf: Scaglieri, Procchio, Marina di Campo, Lacona, Margidore, Lido di Capoliveri, Innamorata, Naregno.

Curiosità: Malte Reuscher, campione affermato e professionista del windsurf mondiale nel circuito PWA è nato in Germania ma elbano d’adozione.

Infoelba consiglia: all’Isola d’Elba è possibile anche praticare surf da onda! Scopri di più >

Corri a prendere la tavola e preparati a salti memorabili… l’Isola d’Elba è in grado di regalare indimenticabili emozioni!